Casa Vacanze Cava d'Aliga

Per una vacanza all'insegna del sole, del mare e dell'arte.

Le spiagge sulla costa di Scicli

Ragusa - Sicilia


La meravigliosa provincia di Ragusa offre 50 chilometri di costa con bellissime spiagge di sabbia dorata finissima bagnata da un mare cristallino.
Il territorio di Scicli ha il litorale più esteso fra tutti i comuni della provincia di Ragusa e danno al turista la possibilità di trascorrere giornate davvero meravigliose. La fascia costiera che va da Marina di Modica a Marina di Ragusa è fortemente antropizzata (centri abitati, coltivazioni intensive in serra, coltivazioni estensive, infrastrutture) sebbene conservi in più punti zone incontaminate e selvagge.
L'ambiente è stato, in alcuni casi, valorizzato e protetto come è successo nel caso della "foce del Fiume Irminio", un ambiente preservato da ogni tipo di inquinamento umano e costruzione abusiva ed il "Parco Naturale di Costa di Carro".
Coloro che prediligono le vacanze sfrenate e che amano la vita notturna possono scegliere Marina di Ragusa mentre chi preferisce rilassarsi può scegliere Cava D'Aliga o Sampieri.
Per le spiagge ragusane non esiste solo l'estate ma anche la primavera e l'autunno, due ottime stagioni per godersi il clima mite e fare un bagno nell'acqua limpida. Anche le passeggiate sui "lungomare" sono molto piacevoli poichè offrono dei paesaggi davvero meravigliosi soprattutto quando il sole scende nel mare e colora tutto di rosso ed arancione e il mare splende ancora di più.

Elenco delle spiagge, partendo da EST, distanti pochi chilometri dalla "Casa Vacanze Cava d'Aliga":

 

Spiaggia Sampieri   (5Km)

chilometri di sabbia dorata e soffice, protetta da una piccola area forestale, che proteggono l'originario scenario dunale, così da restare intatto e mantenere la sua vegetazione caratteristica. Il mare turchese e limpido bagna dolcemente la sabbia e il fondale degrada dolcemente verso il largo.
Ad un'estremità del litorale si trova lo stabilimento abbandonato di Pisciotto, location di molti episodi de "Il Commissario Montalbano", un rudere di archeologia industriale motivo per il quale la spiaggia è anche conosciuta come spiaggia del Pisciotto. Nei pressi dell'antico rudere si trova anche una piccola palude.

Spiaggia Costa di Carro   (3Km)

È "un'area protetta" e si trova tra Cava d'Aliga e Sampieri ed è una parte di costa molto gradevole e suggestivo.
Prevalentemente rocciosa ma con una piccola spiaggia sabbiosa incastonata tra le falesie e bagnata da un meraviglioso mare, limpido ed azzurro. Meravigliosa vegetazione mediterranea, con agavi e palme, che rende il paesaggio incantevole. La vegetazione dunale da un ulteriore tocco di incanto e bellezza. Luogo scelto dalle tartarughe per depositare le loro uova.
Per raggiungere la strada bisogna percorrere un tratto a piedi poichè nelle vicinanze della spiagge non c'è parcheggio.

Cava d'Aliga   (0Km)

Cava d'Aliga è una piccola borgata arroccata su una collina a ridosso del mare. Si può godere di una singolare e scenografica collocazione sul declivio, che si conclude bruscamente sul mare, arretrando in corrispondenza della baia ed assume, così, la forma di un teatro naturale.
La spiaggia del paese sorge in questa baia, denominata Bruca, delimitata ai lati da due scogliere che la proteggono dai venti e dai marosi.
Cava d'Aliga è la frazione sciclitana più giovane, sviluppatasi durante la seconda metà del '900. Il proprio nome deriva da questa baia però non è certo se dal termine dialettale "cava lariga" (cava larga) oppure cava d'alghe.
Dalla scogliera, direzione ovest, si diparte una lunghissima spiaggia, 4-5km, senza soluzione di continuità e giunge fino a Donnalucata.

Donnalucata   (7-8 km)

È la più antica delle frazioni marinare fu il porto naturale di Scicli, tanto che nel periodo arabo fu chiamata Marsa Sikla, cioè porto di Scicli e luogo di villeggiatura dell'aristocrazia sciclitana.
Anticamente era un villaggio di pescatori ed oggi resta la bontà dei prodotti ittici venduti al piccolo porto. La frazione di Donnalucata comprende le spiagge di ponente e quelle di levante. Oltre alle belle spiagge c'è posto anche per le meraviglie architettoniche tra le quali: Palazzo Mormino, l'Eremo delle Milizie e la chiesa di Santa Caterina. Infine il lungomare divenuto famoso grazie alla fiction "Il Commissario Montalbano".

Spiaggia della Riserva Foce dell'Irminio   (12km)

La Spiaggia della "Riserva Foce dell'Irminio" si trova tra Donnalucata e Marina di Ragusa.
La spiaggia offre silenziosi momenti di relax, calma e tranquillità in un ambiente incontaminato.
Non manca di mitiche tradizioni, fra le quali quelle di essere stato abitato dal dio Mercurio.
Macchia mediterranea integra con dune che si susseguono e danno vita ad un paesaggio d'altri tempi.
In una parte della spiaggia è vietata la balneazione poichè parte interna della riserva.